Comunicato UNCM sugli annunciati tagli al Dipartimento di Giustiza Minorile

L’Unione Nazionale Camere Minorili esprime preoccupazione in ordine al recente schema di regolamento per l’organizzazione del Ministero della Giustizia e la riduzione degli Uffici dirigenziali e delle dotazioni organiche con il quale si prelude ad una riorganizzazione del Dipartimento per la Giustizia Minorile che dovrebbe subire, da solo, il 50% dei tagli previsti dall’assetto, con conseguente riduzione delle Direzioni Generali del medesimo Dipartimento per la Giustizia minorile e scomparsa, in particolare, della Direzione generale per l’attuazione dei provvedimenti giudiziari, che, notoriamente, si occupa di tutto ciò che attiene al trattamento dei minorenni.

Con il comunicato qui in allegato, l’UNCM richiede al Ministro della Giustizia di intervenire prontamente, affinché sia scongiurata l’approvazione del provvedimento in esame che finirebbe inevitabilmente per compromettere l’intera tenuta del sistema della giustizia penale minorile italiana.

Condividi