Comunicato UNCM sulla riforma Giustizia minorile

L’UNCM torna sulla riforma della Giustizia all’esame della Camera per evidenziare la contraddittorietà della stessa con riguardo ai principi di unicità e celerità a cui si vorrebbe ispirare la nuova Giustizia che finisce per perdere elementi importanti di tutela, soprattutto in favore dei soggetti più deboli.

L’UNCM invita il Parlamento ad una profonda riflessione in vista della prosecuzione del cammino della riforma.

osservazioni emendamento 1.125 gruppo civile

Condividi