Comunicato UNCM sull’art. 38 disp. att. c.c.

L’UNCM, nell’imminente entrata in vigore del D.Lgs n. 154/2013, rileva la permanente carenza di una disciplina processuale organica per i procedimenti concernenti i figli ed auspica un intervento del legislatore sulla normativa in modo da eliminare incertezze ad oggi perniciose per la concreta effettività della tutela, oltre la prosecuzione dell’iter della riforma ordinamentale.

Nell’attesa di tali chiarimenti e delle auspicate riforme, insiste nell’opportunità di predisporre protocolli di intesa.

 

Condividi