Decreto legislativo n. 6 del 19 gennaio 2017, in G.U. del 27 gennaio 2017, “Modifiche e riordino delle norme di diritto internazionale privato per la regolamentazione delle unioni civili, ai sensi dell’articolo 1, comma 28, lettera b), della legge 20 maggio 2016 n. 76”

A far data dall’11 febbraio 2017 è entrato in vigore il d.lgs. 7/2017 – unitamente ai dd.lgs. 5 e 6 del 2017 relativi alla materia dell’ordinamento dello Stato Civile e penale – che dà attuazione, introducendo le opportune modifiche alla legge 218/1995, alla disciplina in tema di riconoscimento in Italia delle unioni civili e dei matrimoni same-sex contratti all’estero.

In particolare, la regola generale che viene introdotta è il riconoscimento in Italia dell’unione civile o del matrimonio same-sex contratto all’estero secondo gli effetti propri dell’unione civile come disciplinata dalla legge italiana.

Altre norme di diritto internazionale privato, introdotte dal decreto di attuazione, sono relative alla risoluzione dei conflitti di giurisdizione ed all’individuazione della legge applicabile nel caso di scioglimento dell’unione civile, nonché con riferimento ai rapporti personali o patrimoniali derivanti dall’unione civile.

DECRETO LEGISLATIVO 19 gennaio 2017 n. 7

Condividi