Divorzio: stesso tenore di vita per i figli

Cassazione n. 3922 del 19 febbraio 2018

In tema di determinazione del contributo di mantenimento dei figli è necessario considerare costi diversi da quelli connessi al mero sostentamento e, dunque, esigenze relative anche all’aspetto scolastico, abitativo, sportivo, sociale e sanitario, con la precisazione che i figli hanno il diritto di mantenere il tenore di vita loro consentito dai proventi e dalle disponibilità concrete di entrambi i genitori, cioè quello stesso che avrebbero potuto godere in costanza di convivenza.

sentenza-3922-2018

Condividi