L´Unione Nazionale Camere Minorili rileva la necessità di apportare un emendamento al decreto legge adottato dal Governo il 20 maggio del 2008

L’Unione Nazionale Camere Minorili rileva il contrasto delle norme di cui al decreto legge in materia di sicurezza pubblica con il dettato di cui all’art. 25 el D.P.R. n. 448/1998 nonché con i principi generali e le finalità del processo penale minorile. Di qui la presentazione da parte dell’UNCM di un emendamento volto a risolvere tali conflittualità normative.

Condividi